venerdì 27 aprile 2018

La nominazione delle rose


 

 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Mi guardano le rose in questo mio meriggio nuovo
hanno un rilucere di potenza
culmine di ogni creata cosa
 

dicono che sia l’universo che le ingemma
nell’attimo in cui, inumidite di fertilità
si aprono trepidando agli astri a cielo aperto
incendiando di tempo e di spazio i fulgori di raggere delle fioriture.

Consegno alla parola il mio principio

sia luce, aria, fuoco nella vibrazione del mondo.
Non v’è nota così alta racchiusa in un piccolo seme!


Antonetta Carrabs 27 aprile 2018

Dipinto di Gaetano Orazio

giovedì 26 aprile 2018

La plenitudine del parco



Il primo verde dell'erba è per la rondine acerba
e il suo scalmo nell'ora del vento
quando l'azzurro vibra intimamente su Monza
fra terra e acqua
e risale lungo il ramo alla luce dell'aurora
che si offre all'impercettibile scrittura del mondo.

Antonetta Carrabs inedito 2018


domenica 15 aprile 2018

La strage dei bambini in Siria


Fa che tornino le rondini!























Non è il volo di una rondine discesa a pelo d’acqua
è l’acrobata

che spara dall’alto sui bambini
a grappoli 
nugoli indifesi nell’alfabeto di una preghiera
nuova.

Ti guardo che abbassi le
piccole palpebre
mi appari calma
non chiedi conforto

vorrei offrirti in cambio una parola pace
soffiare via quella coltre di fumo

che ingombra i tetti delle case

so quello che pensi
non posso non sentire il tuo silenzio
mi fa groppo alla gola e mi domando
perché continuano a fischiare le raffiche sopra quelle
lande?

Che luogo è il nostro
?
Oh certo è l’amore che manca!

Se ne aveste notizia

o se aveste coraggio a nominarlo
lascereste che tornino le rondini ai loro
mulinelli
mentre tagliano di letizia il filo sottile  in lontananza dei monti.

Antonetta Carrabs 
(aprile 2018 inedito)

mercoledì 4 aprile 2018

Giornata Mondiale del Diritto d’Autore - UNESCO 22 APRILE Monza




in collaborazione con
     La Casa della Poesia di Monza e l’associazione Mnemosyne
                    Giornata Mondiale del Diritto d’Autore - UNESCO 22 APRILE 2018 Monza
Un convegno e un reading itinerante
per promuovere la lettura la pubblicazione dei libri e la tutela dei diritti degli autori. 
 


Il prossimo 23 aprile si celebra la 22° edizione della Giornata Mondiale del Libro e del Diritto d’Autore. L’obiettivo di questa Giornata, nata nel 1996 e patrocinata dall’UNESC (28 C/Resolution 3.18 del 15 novembre 1995), è quello di valorizzare il contributo che gli autori danno al progresso sociale e culturale dell’umanità. A.I.D.A. - Associazione Intermediari del Diritto d’Autore, promotrice lo scorso anno, insieme all’UNESCO Giovani, di una giornata dedicata alla tutela del diritto d’autore avvenuta nel teatrino di corte della Villa Reale di Monza, rinnova il suo impegno in quelle che sono state le promesse della scorsa edizione: promuovere i nuovi creativi e i promotori di cultura, nonché proseguire il programma di sensibilizzazione a partire dalle scuole, dove nascono i futuri autori e fruitori del Diritto d’Autore, perché l’educazione civica e il rispetto della legalità, così come la tutela di ogni forma d’arte, è e deve essere un diritto imprescindibile e l’unico antidoto al contrasto di disinformazione e malcostume sul tema. Per celebrare questo appuntamento, il prossimo 22 aprile si terrà presso la Sala Maddalena di Monza (ore 16.00) il convegno Diritti d’Autore, QUALE FUTURO?” a cura di A.I.D.A. L’evento sarà anticipato da un reading letterario itinerante dal titolo “Vogliamo anche le rose” a cura di Antonetta Carrabs, Presidente Casa della Poesia di Monza e dalla giornalista Giovanna Canzi.

Per un pomeriggio anche a Monza si potrà respirare la stessa aria di Barcellona quando il 23 aprile le rose e i libri sono protagonisti assoluti. Ogni 23 Aprile, infatti, giorno di San Giorgio, le Ramblas si affollano di bancarelle di libri e di rose in una festa con poeti e scrittori che anima l’intera città. È usanza che in questo giorno gli uomini regalino una rosa alle donne e ne siano contraccambiati con un libro. Ispirandosi a questa allegra e poetica manifestazione, il reading itinerante “Vogliamo anche le rose” (il titolo fa riferimento a uno slogan del movimento femminista), organizzato da Antonetta Carrabs e Giovanna Canzi, offre la cornice ideale al convegno di A.I.D.A. che prenderà il via in Sala Maddalena alle ore 16. La prima tappa di letture ad alta voce avrà inizio alle ore 15.15 davanti a Il Libraccio di via Vittorio Emanuele, dopodiché gli attori raggiungeranno la libreria Libri & Libri di via Italia dove alle 15.40 ci sarà una seconda lettura prima di raggiungere tutti insieme (ore 16.00) la Sala Maddalena per l’incontro “Diritti d’Autore, QUALE FUTURO?”Terminato il convegno, il reading proseguirà con un ultimo appuntamento alla Feltrinelli di via Italia 41 alle ore 18.00. I brani letti da Carlotta Oggioni e da giovani attori della Scuola delle Arti Binario Sette renderanno omaggio ai tre autori il cui anniversario di morte ricorre proprio il 23 aprile: Miguel de Cervantes, William Shakespeare, Garciloso de la Vega. A questi si aggiungerà un brano del libro “Culo nero” scritto dall’autore nigeriano Igoni A. Barrett per ricordare che Port Harcourt, in Nigeria, è stata nominata dall’UNESCO capitale del libro per il 2018. Le tre le librerie coinvolte nella manifestazione (Feltrinelli, Libri&Libri, Libraccio) regaleranno alle prime 15 donne che compreranno un libro in quel giorno una rosa.

 
Alle ore 16.00, presso la Sala Maddalena, si svolgerà il convegno “Diritti d’Autore, QUALE FUTURO?” a cui parteciperanno il Presidente della Associazione Intermediari del Diritto d'Autore Luca Cerrato, Giulio Meduri, membro AIDA esperto in Diritto d'Autore, il Senatore Roberto Rampi già membro della Commissione Cultura della Camera, fra gli estensori del D.L. 148 del 16/10/2017, Pierpaolo D’Emilio Compositore, Produttore, Editore, CEO di Groove It e Presidente del Comitato Italiano per la Difesa del Diritto d'Autore e Connessi già Produttore Esecutivo Warner Music, i componenti della band The Rock Alchemist, Antonetta Carrabs Presidente Casa della Poesia, Monza, Ettore Radice, Presidente Mnemosine Monza.

Info giornata:
QUANDO:
Domenica 22/04/2018
Ore 15.15 ritrovo davanti a Il libraccio di via Vittorio Emanuele per il primo reading.
Ore 15.40 ritrovo davanti a Libri&Libri di via Italia per il secondo reading.
Ore 16.00 Convegno Sala Maddalena, via Santa Maddalena 7.
Ore 18.00 ultima tappa del reading presso la libreria Feltrinelli di via Italia 41.
Info Francesco Gattuso 335 678 6974